Modalità notte
Modalità giorno

Lettera pubblica

Benvenut*! In questa pagina potete leggere una delle lettere pubbliche inviata da una persona al proprio io del futuro.


Lettera #

Scritta il 09-mar-2021

Cara me, strano scriverti una lettera non sapendo nemmeno se mai la rileggerai,volevo farti sapere e ricordarti un po di cosine.Sono le 11.28 del 9 Marzo 2021,non so quando leggerai che giorno sarà,potrebbe essere passato un mese come un anno.Ti chiederai: ma di mattina non sei a scuola? Ebbene no,esistono le videolezioni,te lo dico con la speranza che nel tuo presente non ci siano più e che siano solo un lontano ma indelebile ricordo,già,siamo ai tempi del covid,della zona rossa e degli amici lontani.Spero che le cose vadano diversamente rispetto ad ora,non é molto facile e non intendo solo le videolezioni,ma la situazione in generale,lo stare chiusa in casa con persone che non credono in te e che fanno di tutto per farti sentire in colpa, non é facile alzarsi la mattina con la consapevolezza di essere uno sbaglio. Ormai non mi escono nemmeno più le lacrime,sono diventata una corazza ricordi? Spero che tu stia meglio. Non ho amici,anzi li avevo,ma si sono dimostrati tutti il contrario di amici,non so se adesso hai qualcuno accanto a te spero di si.Mi auguro qualcuno che mi capisca,qualcuno che mi accetti per quella che sono,già la virgy se n' gia andata,non so in che rapporti siete adesso,ma ora non é proprio un momento bello per me e lei,spesso riguardo le nostre foto con la speranza di un suo messaggio,ma niente,quando ci sentiamo le scrivo io.So di non essere un'amica perfetta,ma lei é stata la prima con la quale sono stata me stessa e in questo periodo non averla vicino é veramente difficile. Non sto nemmeno seguendo le videolezioni,dentro di me c'é un vuoto e te lo dico con le lacrime agli occhi,non ha senso nemmeno aprire il libro per studiare durante il pomeriggio,non ha senso più niente ormai. Mi vedo sbagliata,anzi sono sbagliata per questo mondo. Volevo chiederti una cosa. Come va col cibo? sai qua é un po complicato,stare a digiuno mi fa stare bene,mi fa sentire vuota,più magra,più bella e si,so che é sbagliato,ma non riesco a uscirne,non riesco a mangiare un piatto di pasta senza vomitare o a digerire qualsiasi cosa senza sensi di colpa e beh,se proprio lo vuoi sapere ho perso 7kg,peso circa 37/38 kg, e so che nessuno sarebbe fiero di me,ma io lo sono , se pur nel modo sbagliato sto imparando a piacermi e no,nessuno lo sa,i miei se ne sono accorti ma metto sempre cose larghe quindi non si vede,e in ogni caso non sono praticamente mai a casa.

Quindi,cara me del futuro,ti auguro il bene e la felicita che io ancora non ho trovato.Sei forte,più di me,ricordatelo.


Loading...
0
0
0

Condividi su


Questo sito utilizza i cookie. Va bene