Modalità notte
Modalità giorno

Lettera pubblica

Benvenut*! In questa pagina potete leggere una delle lettere pubbliche inviata da una persona al proprio io del futuro.


Lettera #
Scritta il 16 set 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

Cara me del futuro,

in questo momento esatto è 00.52 del 17 settembre (2022), sono sul letto, in pigiama, mentre papà è in bagno, chiara parla di una serie turca con Francesca e mamma dorme già. 

Qualche settimana fa avevo già avuto quest'idea di iniziare ad abbozzare una lettera da spedirti, non è andata a buon fine la cosa..ora mi è di nuovo piombato in mente di scriverti di getto ciò che mi sta passando per la testa. ultimamente non mi capita che siano cose belle. Non so ancora cosa mi stia succedendo, lo presumo e forse, un po', lo spero anche che sia ciò che credo, almeno posso concretizzarlo. Il 9 settembre sono stata dalla psicologa per la prima volta, ero da poco rientrata da Parigi. Martedì, che è 20 ho il secondo incontro, spero sia più utile del primo, ma sono consapevole di essere solo all'inizio, non posso pretendere più di tanto.

Questa sera prima di avere il calo d'umore ho pensato al mio futuro e al fatto che fra 2 anni sarò all'università. attualmente penso ancora di fare scienze della formazione, magari a Padova.

 Pensare che quando leggerai questa lettera fra 1 anno farai già il quinto, avrai quasi 18 anni. a me sembrano ancora lontani, a te forse sembrerà ieri che stavi scrivendo tutta questa roba. Ti immagino , e ti spero diversa da come sono ora

 spero con tutto il mio cuore che tu stia bene

Spero che tu abbia superato le tue paure, i tuoi problemi, che tu abbia passato l'anno scolastico con forza e successo (sai ora come ora ne ho tanta paura, ho paura che calino i miei voti, che i miei compagni possano giudicarmi)

Spero che abbia avuto un'estate da sogno

Spero che tu abbia viaggiato

che tu abbia scoperto, tu abbia fatto esperienze

spero tu abbia conosciuto, e che ci siano ancora tutte le persone che mi circondano adesso

spero tu ti sia emozionata, affezionata

che tu abbia riso tantissimo

spero che ora che ti guardi tu possa essere fiera di te e di ciò che sei e che hai passato

spero che su quel braccio non ci siano segni in più rispetto ad adesso (sono 8)

spero che tu sia spensierata, senza paure, piena di gioia e coraggiosa

felice di vivere e di come vivi

ripongo tanta fiducia in te

ora è 1.26, dormono tutti. domani non andrò a scuola perchè è sabato fascista, o come viene soprannominato ora "sabato a la cas". credo (dipende come mi sveglio) che mi alzerò comunque alla solita ora e farò un giro prima di andare a fare colazione. 

finito di scrivere questa roba, ti prego di non giudicarmi troppo stupida e infantile, perchè già so che lo farai 

sii sempre forte

dalo

Scritta il 16 set 2022 -> Ricevuta il 16 set 2023 | 487 parole
16 set 2022 -> 16 set 2023 | 487 parole

Loading...
0
0
0
0

Condividi su



Questo sito utilizza i cookie. Va bene