Modalità notte
Modalità giorno

Lista delle lettere pubbliche | Pagina 40

Benvenut*! In questa pagina potete leggere le lettere pubbliche già inviate dalle persone a loro stesse del futuro.

Filtri

Tempo trascorso



Lettera n# 1410
Scritta il 31 dic 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

Caro io del futuro,

Questi sono gli obiettivi da raggiungere entro la fine del 2023:

1) Essere vivo

2) Avviare podcast con interviste

3) Avviare nuovo progetto musicale

4) Fare provini per X-factor o altri talent con i WD

5) 10k iscritti al canale

6) Non ricoprire più l'attuale posizione lavorativa

7) Aprire partita IVA

Buona fortuna!

Scritta il 31 dic 2022 -> Ricevuta il 31 dic 2023 | 118 parole
31 dic 2022 -> 31 dic 2023 | 118 parole

Loading...
0
0
0
0
0

Lettera n# 1409
Scritta il 31 dic 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

Caro io del futuro, oggi 31 divembre 2022 sono un uomo distrutto dal dolore. Distrutto dall'amore, amare tantissimo il mio  figlio e la amata e avere subito in questo periodo ingiustamente accuse che non merito  certo in passato ne ho combinate, mai tradita lei però mai pur avendo 1000 occasioni. Ma adesso no nessuna colpa. Sono stato accusato ingiustamente. Trattato da merda. Ho anche persato di togliermi la vita, ma non credo sia una soluzione. Come per glialtri miei figli devo esserci per il piccolo non credo viva bene in questa situazione. Non vivra bene nemmeno in futuro se non si aggiustano le cose. Il fatto del mio malessere viene dal fatto che amo sto lavorando tanto per loro e sono stato accusato ingiustamente. Ripeto in passato ne ho fatte. Cara  perche mi hai accusato cosi senza sapere ? Perche sei ascita di testa invano? Non so. Spero di releggere questa lettera e tirare un sospiro di sollievo che si siamo aggiustate le cose. 

Scritta il 31 dic 2022 -> Ricevuta il 31 dic 2023 | 162 parole
31 dic 2022 -> 31 dic 2023 | 162 parole

Loading...
0
0
0
0
0


Lettera n# 1408
Scritta il 31 dic 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

cara ali,

il 2022 non è stato, probabilmente, l'anno migliore della tua vita.

è stato un anno di alti e bassi, di "prime volte", di litigi, di risate, di pianti e di cambiamenti. è stato un anno in cui hai preso consapevolezza di tante cose, in cui hai dovuto imparare a prenderle e a rialzarti da sola, in cui hai capito che, a volte, chiedere aiuto a qualcuno è la cosa più giusta (e fidati, c'è più di qualcuno pronto a tenderti la mano in ogni momento). hai imparato che niente dura per sempre, che i rapporti con la gente sono in continua evoluzione, che in certi casi è meglio staccare la spina per un po' e prenderti del tempo per te stessa.

le persone ti vogliono bene, anche se a volte te lo dimentichi e credi di avere tutti contro. continua sempre ad essere gentile e altruista, ad ascoltare senza giudicare, a donare te stessa, perché un giorno tutto ti tornerà indietro. e, soprattutto, impara a volerti bene anche tu, perché sei una brava persona.

sei davvero molto forte, sono fiera di te. ricordati che non sei sola, e non perdere mai la speranza che le cose possano andare meglio. la luce in fondo al tunnel esiste per tutti, devi solo continuare a percorrerlo, passo dopo passo.

mi auguro che tu abbia finalmente ritrovato un po' di quella serenità che avevi perso. grazie per non aver mai mollato.

Scritta il 31 dic 2022 -> Ricevuta il 31 dic 2023 | 245 parole
31 dic 2022 -> 31 dic 2023 | 245 parole

Loading...
0
0
0
0
0


Lettera n# 1407
Scritta il 31 dic 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

Caro Simone

Il 2022 giunge al termine.

Da domani ci aspetta un ulteriore nuovo anno.

Quello che si sta concludendo è stato il nostro primo anno da soli.

Abbiamo scoperto "nuove vecchie persone" e abbiamo potuto coltivare con esse nuove relazioni.

Abbiamo imparato a convivere meglio con noi stessi, ma abbiamo anche conosciuto, anche se solo per poco, persone degne di nota e che avremmo inevitabilmente voluto avere in misura fissa nella nostra vita, ma che così non è stato.

Ci siamo laureati e siamo dove volevamo essere.

Abbiamo paura, abbiamo tremendamente paura, ma dobbiamo trarre coraggio e ispirazione da essa e non farci sopraffare.

Quello che mi sento di dirti Simone è che a distanza di un anno mi auguro tu possa leggere questa lettera con la consapevolezza che, comunque siano andate le cose, tu abbia dato il massimo e non abbia rimpianti.

Ciò che ci riserverà la vita e il destino non possiamo saperlo, l'unica cosa che possiamo sapere è di aver la certezza di aver dato il 110%.

Credi in te Simone, ti prego fallo sempre!

Scritta il 31 dic 2022 -> Ricevuta il 31 dic 2023 | 195 parole
31 dic 2022 -> 31 dic 2023 | 195 parole

Loading...
0
0
0
0
0

Lettera n# 1406
Scritta il 31 dic 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

cara adri, 

SEI ANCORA VIVA BRAVAAA, vedi quanto sei stata brava? voglio rispondere a tutte le tue domande da 17 enne prima di iniziare. "stai creando altri ricordi per me? li crei con le stesse persone?" : sì, sto cercando di vivere la vita al massimo, cerco di creare più ricordi positivi possibili e praticamente sì, li creo con le stesse persone. quest'anno ho legato tantissimo con sabrina e rossella. loro sono andate all'uni di cosenza per ingegneria e le vado a trovare spessissimo, passo giorni a casa loro, balliamo, parliamo, beviamo e fumiamo come turchi. "come vanno le cose con sabrina, parlate ancora? e con mariateresa?" con sabrina te l'ho detto, ci ho legato da morire, siamo pure partite insieme a Francoforte e ti giuro, non mi sono mai divertita così tanto in vita mia, a febbraio partiremo di nuovo, forse a londra. Invece con mariateresa mi sono lasciata il primo giorno della gita a napoli, scelta migliore onestamente, ora sto da dio, era una relazione troppo tossica. "come va? stai bene? ti senti sola?" STO BENISSIMO, non mi sento più sola, ho imparato a prendere la vita in modo più leggero. "sei riuscita a fare l'università a bologna?" no, perché ho cambiato idea o meglio, sono maturata e ho capito che devo ascoltare me stessa e che non devo accontentare gli altri negando i miei bisogni, ho deciso di andare a londra e seguire il mio sogno, la criminologia. mi sono spaccata il culo, ho dato esami su esami e alla fine sono riuscita a mandare la richiesta in tante università. ora sto aspettando le loro risposte, tu che stai leggendo sai già tutto, sei a londra? ti prego dimmi di sì, rendimi felice. che uni fai? conosciuto gente nuova?soffri ancora di autolesionismo? invece il tuo rapporto con il cibo com'è? sono pulita dal'8 giugno :), non mi taglio più, non è più la prima cosa che mi passa per la testa quando provo emozioni negative, l'autolesionismo non mi consuma più, è semplicemente un brutto ricordo di cui purtroppo porto ancora i segni, sono piena di cicatrici e non vedo l'ora che si schiariscano del tutto fino a scomparire. adri, ci sono più le cicatrici? so che ti avevo detto di non vergognartene però è abbastanza difficile, tu ora te ne vergogni ancora? io ora quando voglio mettere qualcosa di corto li devo coprire. invece il rapporto con il cibo non potrebbe essere più sano, non vomito più, mangio quello che voglio quando voglio e non mi sento in colpa. non guardo più il mio corpo con disgusto, non dico di aver imparato ad accettarlo del tutto ma siamo quasi lì, ci sto lavorando, vado in palestra ora. tu ci vai ancora? ti piace il tuo corpo? sei una mombatten amo, ti devi piacere, sei una bona paurosa. con i tuoi come va? hai fatto nuovi amici? tutto normale dai, con papà il solito, non parliamo quasi mai però mi va bene cosi, ho scoperto un pò di cose su di lui e non penso meriti il mio tempo. invece la seconda domanda, sì? no? boh, lo sai come sono, sì ho conosciute tante persone ma non considero nessuno di loro mio amico, ho pochi amici ma sono felice. riesci a parlare dei tuoi problemi o soffri ancora in silenzio? sei riuscita finalmente ad andare da uno psicologo? parlo sempre, dò spazio a me stessa, ho capito che non c'è nulla di male nel farsi vedere vulnerabili, sei umana anche tu, anche tu meriti aiuto e anche tu puoi avere momenti difficili. ero andata da una psicologa per forse 3 mesi, mi ha aiutato a cambiare il modo in cui guardo il mondo e percepisco le cose. mi ha aiutato ad alleggerirmi e a non portare il peso del mondo sulle spalle. ok ho finito di rispondere alle tue domande. ora un po' di reminder: sei forte, sei veramente forte, non so esprimere a parole quanto cazzo io sia fiera di te. sei riuscita a superare di tutto, la morte di milo forse quella che più ha fatto male, però ora sei qui ed è questo ciò che conta. credi in te stessa, puoi fare di tutto, lo so io adrita 18enne e sono sicura che lo sappia anche tu adrita 19enne. non accontentarti mai e non farti mettere i piedi in testa. insomma continua così. ti auguro il meglio, ti auguro di partire sempre, ti auguro buoni amici, nuovi amici, nuovi posti. ti auguro di studiare criminologia a londra, spero che vada tutto liscio e anche SE non dovesse andare liscio, conta su te stessa. sei la migliore, ti voglio bene.

-adrita 18enne

Scritta il 31 dic 2022 -> Ricevuta il 31 dic 2023 | 776 parole
31 dic 2022 -> 31 dic 2023 | 776 parole

Loading...
0
0
0
0
0

Lettera n# 1405
Scritta il 31 dic 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

Cara Gorgia,

tra un anno devi :

-esserti dedicata a ciò che ti fa stare bene

-non aver detto sempre si

-aver cambiato qualcosa nella tua vita se non ti soddisfa più

- aver migliorato il rapporto con il cibo e con il tuo corpo,

-aver iniziato un percorso di consulenza psicologica

-cambiato azienda

Scritta il 31 dic 2022 -> Ricevuta il 31 dic 2023 | 77 parole
31 dic 2022 -> 31 dic 2023 | 77 parole

Loading...
0
0
0
0
0


Lettera n# 1404
Scritta il 31 dic 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

Ciao Fede,

come stai? Spero tutto bene. Anche qui oggi non c'è male, come al solito mamma grida perché deve cucinare e preparare, ma sono certa che lo starà facendo anche adesso da te. Nonostante tutto però sono felice che stia gridando, perché tutto sommato vuol dire che le cose vanno bene ed è tutto "normale". Sono contenta di questo anno, e nonostante abbia qualche rimorso, penso che rifarei tutte le scelte prese. 

Spero che il tuo anno sia andato bene, spero di essere riuscita ad ottenere finalmente quel camice che tanto vogliamo, anzi sono certa che lo abbiamo, in un modo o nell'altro e va bene così. Spero tu stia iniziando a conoscere gente nuova, che ti stia iniziando a godere davvero la vita com'è giusto che sia. Spero che Peppe sia ancora lì con te, ma anche che sia andato avanti nella vita, che abbia fatto progressi, che abbia smesso di fumare e che abbia ripreso a studiare. 

Spero che Emi sia riuscito a vincere il concorso e che tutti a casa stiano bene. Spero ti sia divertita davvero durante questo anno e che non ti sia fatta abbattere da niente e da nessuno (anche se la vedo difficile). Spero che tu abbia riso tanto, che abbia pianto anche, sia di tristezza che di rabbia che di gioia. Spero tu abbia avuto tanti successi, come ad esempio l'esserti presa finalmente la patente. 

Spero tu sia diventata un po' più autonoma e un po' più aperta con la gente; e spero soprattutto che tu stia iniziando a trovare delle persone che ti vogliono realmente bene. Spero tu sia serena e che tu abbia iniziato a vedere le cose belle della vita e non sempre e solo il lato negativo. 

Detto questo ricordati però che anche se una di queste cose non dovesse essersi realizzata, la vita non finisce qui, tu sei forte, io sono forte e ce la possiamo fare. La vita, come abbiamo visto più volte, non sempre va nel modo desiderato e non sempre è rosa e fiori, ma sono convinta che nonostante tutto ci rialzeremo ancora più forti di prima. 

L'ultima cosa che spero però è che tu sia riuscita finalmente ad apprezzarti davvero, sia fisicamente che per la persona che sei, Federica sei una persona stupenda sia fuori che dentro. 

Buon anno.

Scritta il 31 dic 2022 -> Ricevuta il 31 dic 2023 | 406 parole
31 dic 2022 -> 31 dic 2023 | 406 parole

Loading...
0
0
0
0
0

Lettera n# 1403
Scritta il 31 dic 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

Cara Maddi, ti scrivo questa lettera mentre guardi Mare Fuori con Susi e la nonna.

Ho sempre voluto fare questa cosa di scriverti e sapere che leggerai quanto scritto tra un anno.

Parto col dirti che sono estremamente fiera della persona che sei diventata e che sei una bellissima persona dentro e fuori. Non dubitare mai di te e del tuo potenziale perché vali e splendi anche solo con questa tua consapevolezza.

Sono qui per ricordarti quanto sei bella: quando sorridi, quando ti emozioni per le piccole cose, quando ti chiudi in camera per cantare, quando ti prepari con la musica nelle cuffie.

Sappi che non devi aver paura di essere come sei: sei buona e va bene così, dai tutto per gli altri e va bene così,  sei bella come sei e va bene così.

Non avere paura di vivere, non avere paura della felicità, non avere paura di soffrire. Fa tutto parte della vita e va bene così. Vivi, ridi, piangi, fai tutto ciò che ti fa stare bene e ama, ama tanto come tu sai fare anche se inciamperai, tu amati e ama gli altri.

Non ti vergognare mai di quello che dai, dai quanto sai dare mai meno perché poi ti verranno i sensi di colpa. Non vergognarti mai di quello che sei e non compararti mai a nessuno!!! Sappi che hai la forza per fare tutto quello che visualizzi e scrivi!!!

Letteralmente ti amo e ti adoro e non farti mai mettere i piedi in testa da nessuno amo mi raccomando!!! Meriti il mondo, tutto l'amore del mondo. Ti amo. spero che tra un anno tu abbia realizzato i tuoi sogni perché meriti questo è anche altro.

Grazie di essere te e di essere come sei

Scritta il 31 dic 2022 -> Ricevuta il 31 dic 2023 | 309 parole
31 dic 2022 -> 31 dic 2023 | 309 parole

Loading...
0
0
0
0
0

Lettera n# 1402
Scritta il 31 dic 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

allora allora allora eheheheh. che ti devo dire... oggi è il 31 dicembre che è sempre stato il nostro giorno dell'anno "preferito", comunque quest'anno sarà un capodanno tutto con over 60. ancora non sono arrivati a casa ma fra poco arrivano oddio. per il resto è stato un anno normalissimo come al solito niente di che. spero che il terzo superiore stia procedendo bene io qui sono in preda a geostoria dio mio ti ricordi che brutta materia?? comunque mi sto scrivendo con un R. boh questo è più scazzato di non so cosa ma spero che sia andata per il meglio o non lo so... nuove crush, ragazzi carini?? vabbe chia passa una buona serata e divertiti, fingi di ridere come fai sempre (tanto lo so che sei dinuovo con i parenti vecchi ahah) salutami tutti gli amici tuoi nuovi o vecchi vabbeeeee ciao. ti voglio tanto bene e tanto male

aaa quasi dimenticavo hai imparato a fare quel cazzo di slap??

Scritta il 31 dic 2022 -> Ricevuta il 31 dic 2023 | 161 parole
31 dic 2022 -> 31 dic 2023 | 161 parole

Loading...
0
0
0
0
0


Lettera n# 1401
Scritta il 31 dic 2022

  Tempo trascorso: 364 giorni

ciao bella! è esattamente il 31 dicembre 2022 ed un nuovo anno sta per iniziare; ma deve ancora terminare questo 2022 stracolmo di emozioni. Sono precisamente le 15:23 ed è sabato. Stasera per festeggiare il capodanno andremo da nonna Mena, così come per il Natale già passato durante il quale ovviamente tua mamma ha dovuto fare opera con tuo zio. Non saprei da dove iniziare.

Parto col dire che sono sul tuo letto con la tapparella chiusa così come lo è la porta (non so se le tue abitudini siano cambiate), perché il buio un po' ti ispirava. Da quest anno ti aspettavi molto, perché dopo il covid avevi voglia di riprendere alla normalità; non usare più le mascherine, rivedere finalmente le espressioni della gente che si nascondevano facilmente, uscire e fare lezioni dal vivo.

L'anno è iniziato abbastanza tranquillamente, andavi a scuola e andava tutto bene; il pieno di quest anno l'hai vissuto dall'inizio della primavera in poi. Hai provato emozioni sia positive che talmente negative.

Questi sono gli anni dei primi amori, se così li possiamo definire. Ammettiamolo, sei sempre stata molto diffidente da questo punto di vista, ma lo scorso anno qualcosa è scattato. Tutto partì verso inizio Marzo. Sai di chi parlo. Non si sa bene da cosa partì tutto in realtà, ma a scuola eravate sempre più vicini e non eravate mai stati così interessati a scambiarvi neanche una parola al suono della campanella; forse ti stava anche sul cazzo. Iniziavate a fare le prime uscite: dopo scuola vedevi che cercava sempre di rimanere lì dove i fossi tu; iniziate a uscire le domeniche on gli amici di scuola sapendo che vi sareste visti; le prime uscite a barletta dopo le assemblee. Fu proprio dopo un'assemblea che capii che in lui c'era qualcosina che ti attirava tipo magnete no? Andammo al sushi e fu lì che inizio la nostra frequentazione, durata più o meno due mesetti .Il 14 Maggio, dopo un'assemblea, decidemmo di andare a Barletta e, in una stradina del corso vecchio, scattò il bacio. Da lì il vostro trioo iniziò ad indebolirsi (non subito) e la tua storiella iniziò. Furono mesi forti per te, tante nuove emozioni, che non erano sempre facili da capire. Ti faceva strano il fatto che un'altra persona pensasse a te, si preoccupasse e facesse di tutto per conoscerti. Hai imparato a conoscerlo e lui a conoscere te. I primi mesi sei stata davvero coraggiosa a restargli accanto nonostante il suo difficile carattere, era quasi sempre scazzato, aveva le cosidette paranoie... e tu sei sempre stata lì, ogni notte a rassicurarlo, perchè ti faceva stare bene. Ad oggi solo ci pensi e dici che forse nessun'altra lo avrebbe fatto, anzi avrebbe detto "mamma mia che pesante"(cosa che pensi tu ora) e lo avrebbe appeso. Ma ci sono state anche tante belle esperienze passate insieme :il concerto di franco126,una delle giornate più belle dell'estate, le mangiate fuori ai mesiversari, le uscite fuori paese (tra cui napoli con i tuoi), i tanti soldi spesi per i regali (e mannaggia per sceglierli). 

Nel frattempo cercavi sempre di bilanciare anche il tuo tempo anche per le tue amiche (il famoso trio),anche se molte volte per colpa dell'istinto maschile schifoso (sopratutto i primi mesi) questo è mancato. Dopo un po' anche Aurora si è fidanzata con Alex Caru, detto il bro, e non ti dico il povero trio. Martina ha sofferto molto per questa sciolta e tu te ne sei sempre accorta, ma purtroppo non sapevi che fare.

Iniziata la scuola tutto andava bene, il terzo anno sembrava più complesso e invece fino ad ora tutto liscio...poi mi dirai dopo le feste che successo.

Passavamo tanto tempo insieme io e lui proprio per la scuola, ma  nonostante ciò lui voleva sempre uscire con te e tu ci stavi(anche mettendo da parte la tua non voglia o stanchezza per non farlo ammussare). Dopo un po' iniziavo a pormi delle domande e a pensare a cose, ovviamente mai dette a lui forse perchè amato da tua sorella, dalla tua famiglia; fatto sta che ad una certa eri tu a dover inventare qualcosa da dire per frenare un pò i baci, non sempre sentiti e a volte solo ricambiati. Non so se sia una cosa di tutti i maschi, ma che cazzo uscite solo per baciarvi?. Dopo un po ti annoiavi pure. MA mai ne avevi parlato,dicevi si dai mi passerà. Si, passava; però poi a volte tornava e boh anche quando uscivate tu cercavi di temporeggiare e lui sempre che ti girava la testa per baciarti. Sta storia devi cambiarla eh. 

Poi ebbe inizio uno dei periodi più brutti per te, dove ti sentivi vuota e triste, sempre triste (we bella spero sia cambiato) e anche se lui diceva di starti vicino non cambiava, si, hai pianto sulla sua spalla ma non migliorava niente dentro eh. Tutto questo perché il tuo papino non se la passava bene per il lavoro ecc,il viso lo vedevi proprio scarnato e sempre lì in movimento eh, avanti e dietro e dietro poi avanti, non stava un secondo fermo il tuo papino, il tuo unico amore.

Non so se ricordi, ma una giornata scoppiasti anche a scuola, che cazzo non avevi mai pianto cosi; però probabilmente ti serviva dai (anche ora hai buttato qualche lacrimuccia).

Anche il rapporto con la tua migliore amica (non so ora) è cambiato; anche lei si è fidanzata ed è rallentato tutto tutto. Credo che il problema sia che non sappia gestire bene le due cose e sia troppo presa adesso dal suo lui. Ma fa niente dai, c'è di peggio uhh.

Sappiamo entrambe la lotta col cibo che hai sempre fatto. Anche quest anno ti sei impegnata. Ad una certa hai detto ok lo faccio. hai iniziato a magiare bene, senza dolci più che altro (che tanto ti fanno impazzire) ed ad allenarti per bene. Non è stato sempre facile, sopratutto quando vedevi che intorno a te non si facevano problemi a mangiare quello che volessero. Ma tu sei cozza dura. Sei riuscita a vedere miglioramenti ed eri soddisfatta. Poi ebbe inizio l'estate e hai messo su 5 kg. Penso sia stato dovuto alla fame data dallo stress causatomi dalla relazione, che come detto, in estate mi comportava un pochino di stress.

Da Settembre ti sei rimessa in gioco e hai ripreso a mangiare bene ed ad allenarti di  nuovo; nonostante la ripresa non sia stata facile, hai perso dopo 3 mesetti 3 kg e adesso si continua. Come va ora, migliorato il rapporto col cibo? 

Da questo anno hai imparato una cosa: non dimenticarti mai che la tua felicità deve dipendere da te unicamente,non farti condizionare le emozioni perchè ci starai sempre più male tu. Vivi ciò che ti fa stare bene,se ti serve molla un po' la presa che non ammazzi nessuno,leggi,guarda film,amati e fai ciò che ti fa sentire bella. Trova nuovi amici,ti faranno sempre sorridere quando sei giù, perchè il tuo sorriso vale tanto. Sei bella.

BUONI PROPOSITI:

-telefono nuovo

-elimina le persone negative

-passa più tempo con i nonni

-studia sempre,non mollare... è bello sapere di sapere

-allenati che ti fa stare bene

-fai qualcosa ai capelli

-scriviiii

-pensa al futuro lavoro

-mami e papi al primo posto (con martina obv)

- come va con Matteo?

Scritta il 31 dic 2022 -> Ricevuta il 31 dic 2023 | 1258 parole
31 dic 2022 -> 31 dic 2023 | 1258 parole

Loading...
0
0
0
0
0

Questo sito utilizza i cookie. Va bene